Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Nov 6, 2017 in Blog |

Premio San Leonardo 2017: Imperia è una fucina di talenti e persone che hanno dato tanto alla Nazione e al mondo

Premio San Leonardo 2017: Imperia è una fucina di talenti e persone che hanno dato tanto alla Nazione e al mondo

 

 

Domenica 5 novembre ho partecipato all’ edizione 2017 del Premio Parasio – San Leonardo.

Il Circolo Parasio ogni anno premia le eccellenze imperiesi che si sono contraddistinte per particolari meriti. Negli anni il riconoscimento è stato assegnato a decine di personaggi illustri della nostra città come il Premio Nobel per la medicina Renato Dulbecco, i compianti imprenditori Carlo Carli e Giacomo Alberti, l`ex Ministro Claudio Scajola, l’ultimo Segretario del Partito Comunista Alessandro Natta, il presidente onorario del comitato San Giovanni Sergio Lanteri, il maratoneta Luciano Acquarone e tanti altri. Questi sono alcuni fra i nomi che hanno dato maggior lustro alla nostra Città.

Io penso e sono convinto che Imperia sia una fucina di intelligenze e di personaggi che hanno dato tanto alla Nazione e al mondo. Ricorderei Andrea Doria, nato ad Oneglia; Maria Pellegrina Amoretti, la prima dottoressa laureata in giurisprudenza; Bartolomeo Bossi, grande esploratore, Luciano Berio, musicista ed Edmondo De Amicis, scrittore.

Imperia ha dato i natali a due premi Nobel, evento che da un punto di vista statistico rappresenta un record senza paragoni.

Oggi sono estremamente contento e soddisfatto delle nomine a cui è stata proposta questa onorificenza: Alessandro Palmero, Ambasciatore Ue; Compagnia via Carducci e al suo Presidente Luigi Massabò; Davide Re, grande atleta italiano ed imperiese.

Viva Imperia!”

Carlo Capacci

Ingegnere libero pensatore, affamato di scienza e tecnologia. Già Sindaco di Imperia dal 13 Giugno 2013 al 25 Giugno 2018