Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Mag 1, 2017 in Blog |

1° Maggio: un pensiero per chi oggi festeggerà e ancor più per chi non potrà farlo

1° Maggio: un pensiero per chi oggi festeggerà e ancor più per chi non potrà farlo

 

Oggi 1° maggio, nonostante la pioggia, auguro a tutti i miei concittadini di trascorrere una giornata di meritato risposo dal lavoro quotidiano, ma allo stesso tempo colgo questa occasione per portare a ricordare e riflettere.

Ricordare anche tutti gli imperiesi che oggi lavoreranno, proprio come hanno fatto ieri e come faranno domani. Chi per dovere, chi per necessità, chi per volontà.

Riflettere su tutti i concittadini che oggi non festeggeranno. La disoccupazione attanaglia tutta l’Italia e sicuramente Imperia ha risentito e risente della crisi. In Città saranno presto attive alcune realtà che potranno fornire nuovi posti di lavoro e dare un po’ di sollievo a chi oggi non ha nulla da festeggiare.

Credo che il 1° maggio rappresenti non solo la festa dei lavoratori, ma soprattutto la festa del rispetto verso chi si impegna ogni giorno, al di là della propria professione. In questo contesto vorrei sottolineare come sia la festa di TUTTI i lavoratori, anche di quelli “volontari” che si mettono a disposizione della cittadinanza. Fra loro c’è chi sta ripulendo molte zone di Imperia come i giardini Toscanini, riportati al decoro a fine marzo e da qualche giorno nuovamente abbruttiti. Mi chiedo in questo caso se il lavoro svolto nelle settimane scorse, oggi non sia degno di essere festeggiato. E’ importante e doveroso ricordare il proprio senso civico, non solo in vista di una possibile sanzione, ma come rispetto per Imperia.

Concludo con una frase ancora attuale di Adriano Olivetti: “Il lavoro dovrebbe essere una grande gioia ed è ancora per molti tormento, tormento di non averlo, tormento di fare un lavoro che non serva, tormento che non giovi a un nobile scopo ”.

Carlo Capacci

Ingegnere libero pensatore, affamato di scienza e tecnologia. Già Sindaco di Imperia dal 13 Giugno 2013 al 25 Giugno 2018