Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Mar 16, 2017 in APPROFONDIMENTI |

Varia la TaRi: diminuzione in arrivo

Varia la TaRi: diminuzione in arrivo

I rappresentati di Confcommercio e Confesercenti hanno lanciato l’Allarme TaRi: “aumento dell’1%”. Una variazione è avvenuta è vero, ma in realtà si tratta di una diminuzione e non di un aumento. Le utenze non domestiche infatti, vale a dire quindi i commercianti e gli artigiani, si troveranno nella condizione di pagare meno per quanto riguarda la tassa sui rifiuti e nello specifico un -0,50%. Nessun aumento e un allarme immotivato dunque.

Per quanto riguarda invece le utenze domestiche, ovvero i privati cittadini, non si può parlare di aumento, ma di “ri-equilibrazione”. Anche in questo caso è prevista una diminuzione (relativa alla parte fissa, che si applica sulla superficie imponibile) a cui corrisponde un lieve aumento (dovuto alle variazioni dei costi di discarica).

Cosa vuol dire? In sintesi che rispetto allo scorso anno la situazione è rimasta praticamente invariata. In questo caso molto rumore per nulla….

Carlo Capacci

Ingegnere libero pensatore, affamato di scienza e tecnologia. Già Sindaco di Imperia dal 13 Giugno 2013 al 25 Giugno 2018