Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Nov 14, 2014 in Blog |

Misure di Autoprotezione in caso di Allerta Meteo

Misure di Autoprotezione in caso di Allerta Meteo

Misure di Autoprotezione in caso di Allerta Meteo

Visto il periodo di costanti allerta meteo elenco una serie di misure di autoprotezione personale da adottare per la salvaguardia della propria persona.

In caso di allerta:

  • Se risiedi in aree riconosciute a rischio di inondazione evita di soggiornare e/o dormire a livelli inondabili.
  • Predisponi paratie a protezione dei locali situati al piano strada, chiudi/blocca le porte di cantine e seminterrati e salvaguarda i beni mobili collocati in locali allagabili.
  • Poni preventivamente al sicuro la tua autovettura in zone non raggiungibili dall’allagamento.
  • Presta attenzione alle indicazioni fornite dalle autorità, dalla radio o dalla tv. Verifica gli aggiornamenti dei pannelli luminosi ove siano disposti.
  • Consulta il sito regionale del Centro Funzionale della Protezione Civile della tua regione per Liguria www.meteoliguria.it previsioni avvisi) dove è illustrato il livello di allerta comune per comune e la situazione meteo per Liguria in tempo reale.

Qualora l’evento sia in corso devi:

  • Non soggiornare e/o dormire a livelli inondabili; se sei in casa e non puoi abbandonarla, sali ai piani superiori e attendi l’arrivo dei soccorsi. Eviterai di essere travolto dalle acque.
  • Non sostare su passerelle e ponti e/o nei pressi di argini di fiumi e torrenti; non percorrere strade inondate e sottopassaggi, la profondità e la velocità dell’acqua potrebbero essere maggiori di quanto non sembra e il livello dell’acqua potrebbe bloccare il tuo automezzo.
  • Non avventurarti mai, per nessun motivo, su ponti o in prossimità di fiumi, torrenti, pendii, ecc. L’onda di piena potrebbe investirti.
  • Rinuncia a mettere in salvo qualunque bene o materiale e trasferisciti subito in ambiente sicuro. Stacca l’interruttore della corrente e chiudi la valvola del gas, tali impianti potrebbero danneggiarsi durante l’evento calamitoso.
  • Presta attenzione alle indicazioni fornite dalle autorità, esse gestiscono l’emergenza e coordinano i soccorsi. Non tentare di raggiungere la propria destinazione, ma cerca riparo presso lo stabile più vicino e sicuro.
  • Presta attenzione alle indicazioni fornite dalle autorità, dalla radio o dalla tv e via internet
  • Verifica gli aggiornamenti dei pannelli luminosi ove siano disposti.
  • Prima di abbandonare la zona di sicurezza accertati che sia dichiarato ufficialmente il cessato allerta
  • Non usare il telefono se non per casi di effettiva necessità, in questo modo eviti sovraccarichi delle linee telefoniche, necessarie per l’organizzazione dei soccorsi.
  • Se possiedi una linea Wi fi – sbloccala e rendila libera per le comunicazioni
  • Non utilizzare l’acqua finché non viene dichiarata nuovamente potabile e non consumare alimenti esposti all’inondazione potrebbero contenere agenti patogeni o essere contaminati.
  • Non utilizzare apparecchiature elettriche prima di una verifica da parte di un tecnico, gli eventuali danni subiti potrebbero provocare un cortocircuito.
  • Pulisci e disinfetta le superfici esposte all’acqua d’inondazione, potrebbero presentare sostanze nocive o agenti patogeni.
  • Ricordati di tenere con te i documenti personali ed i medicinali abituali, ti possono essere indispensabili se casa tua risultasse irraggiungibile per parecchio tempo.
  • Indossa abiti e calzature che ti proteggano dall’acqua, è importante mantenere il corpo caldo e asciutto.
  • Segui con attenzione la segnaletica stradale ed ogni altra informazione che le autorità hanno predisposto, in questo modo eviti di recarti in luoghi pericolosi.
  • Se sei in macchina evita di intasare le strade, sono necessarie per la viabilità dei mezzi di soccorso.

Carlo Capacci

Ingegnere libero pensatore, affamato di scienza e tecnologia. Già Sindaco di Imperia dal 13 Giugno 2013 al 25 Giugno 2018