Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Set 27, 2014 in Blog |

Il problema dei parcheggi al Parasio

Il problema dei parcheggi al Parasio

Il problema dei parcheggi al Parasio

 

Nelle ultime settimane ricevo lamentele da parte dei residenti in zona Parasio in merito ai problemi relativi alla sosta. Mi rendo perfettamente conto che la zona è un cantiere da alcuni anni, ma a breve i lavori saranno terminati. I fondi europei che sono stati erogati per la realizzazione delle opere prevedono la “pedonalizzazione di aree urbane”. Questa scelta fu fatta, non so se consciamente o inconsciamente o pensando di poter magari poi cambiare le cose, dalle amministrazioni precedenti. Per questo motivo non potranno essere realizzati parcheggi in tutte le zone del parasio che sono state oggetto di intervento (mi riferisco in particolare a via delle Vecchie Carceri e alla piazza principale). La zona è stata quindi regolamentata come Zona a Traffico Limitato (ZTL) alla quale possono accedere (e sostare esclusivamente negli spazi disponibili) i residenti anagrafici, i proprietari di immobili anche non residenti, i titolari di attività commerciali, accompagnatori di persone che necessitano di aiuto, manutentori, installatori, aziende fornitrici di attività commerciali etc. etc.), a breve partirà un servizio di bus navetta per meglio fruire della zona pedonale consentendo di lasciare l’ auto nei parcheggi di Piazza Mameli, Piazza Ricci, Lungomare Amerigo Vespucci ed entro alcuni mesi nel realizzando parcheggio in Piazza del Duomo.

Stiamo inoltre realizzando un pacchetto di incentivi economici per attrarre al Parasio nuove attività commerciali che animeranno la zona.

Scusandomi per il disagio arrecato fino ad oggi chiedo ai residenti del Parasio ancora un pò di pazienza per consentire la fine dei lavori e la partenza dei servizi di collegamento. Quel giorno il Parasio diventerà un luogo fruibile ai cittadini e turisti e, ne sono certo, un angolo di paradiso che ci sarà invidiato da molti in Italia e nel Mondo.

Ho spiegato questo ed altro in Consiglio Comunale ieri sera, ecco il video :

[vimeo-master]

Carlo Capacci

Ingegnere libero pensatore, affamato di scienza e tecnologia. Già Sindaco di Imperia dal 13 Giugno 2013 al 25 Giugno 2018