Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Set 27, 2014 in Blog |

Un plauso a Pino Camiolo per la sua ignoranza

Un plauso a Pino Camiolo per la sua ignoranza

Un plauso a Pino Camiolo per la sua ignoranza

 

Premesso che per ignoranza intendo “ignorare” cioè non sapere, leggo esterefatto le dichiarazioni di Pino Camiolo in merito alla fantomatica proposta del Comune di Imperia di individuare come discarica Rio Sgorreto. Ecco un altro esempio di mistificazione della realtà dovuto al fatto di ignorare completamente l’ argomento in discussione.

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza sulla vicenda perchè credo che i Cittadini debbano sapere come stanno veramente le cose :

Il lotto 5 di Collette Ozotto (attuale discarica che riceve i rifiuti da tutta la Provincia) è in fase di esaurimento. La Provincia aveva elaborato il progetto esecutivo e realizzato la gara di Appalto per la costruzione di una nuova discarica, erroneamente conosciuta come Lotto 6 di Collette Ozotto, il cui nome è Discarica Pubblica di Collette Ozotto inquanto è prevista la realizzazione su terreni acquisiti dalla Provincia e non di proprietà di privati. La Magistratura, a seguito di indagini in corso che hanno visto anche l’ emissione di alcuni avvisi di garanzia, ha disposto il sequestro dell’ area sulla quale avrebbe dovuto essere realizzata la discarica pubblica.

Non essendo ovviamente noti i tempi necessari alle indagini nè se l’ area potrà o meno essere dissequestrata l’ Ente Provincia si è attivata per studiare un progetto di trasporto dei rifiuti al di fuori della Provincia di Imperia e a tale scopo sono già state effettuati sopralluoghi a Cuneo, Alessandria, Torino. Il trasporto fuori della Provincia si rende necessario inquanto a breve il lotto 5 andrà in esaurimento e non ci saranno più discariche disponibili sul territorio.

Per poter realizzare il trasporto occorre individuare un luogo dove far convergere tutti i mezzi che raccolgono la spazzatura indifferenziata, effettuare il compostaggio per ridurre i volumi e caricare la spazzatura compattata su automezzi di dimensioni maggiori necessari per conferire i rifiuti nelle discariche fuori provincia.

La Provincia di Imperia ha chiesto ai 67 Comuni del nostro territorio di individuare uno o più luoghi dove poter effettuare le operazioni di trasbordo, l’ Amministrazione Comunale di Imperia ha RESPONSABILMENTE proposto Rio Sgorreto all’ altezza della sede della Riviera Trasporti e non a Castelvecchio come uno dei possibili luoghi, peraltro di proprietà di un privato con il quale l’ Ente Provincia di Imperia dovrà instaurare una trattativa.

Questo non significa assolutamente che Rio Sgorreto diventerà una discarica di spazzatura indifferenziata, anche perchè è classificata come DISCARICA DI INERTI e quindi incompatibile con i rifiuti tradizionali.

Quindi Caro Camiolo, La invito prima di scrivere comunicati stampa fuorvianti e contenenti informazioni FALSE che non fanno altro che aumentare la preoccupazione dei cittadini, a STUDIARE, DOCUMENTARSI, INFORMARSI tre cose facili facili che chiunque dovrebbe essere in grado di fare, soprattutto chi ha ricoperto e ricopre incarichi pubblici come Lei.

 

Carlo Capacci

Sindaco di Imperia dal 13 Giugno 2013